Certificazione attività sportiva agonistica Home Page  /Attività sportiva agonistica



Definizione di attività sportiva non agonistica.



Certificazione



(Decreto del Ministero della Salute, 24 aprile 2013)



Si definiscono attività sportive non agonistiche quelle praticate dai seguenti soggetti:


  • gli alunni che svolgono attività fisico-sportive organizzate dagli organi scolastici nell’ambito delle attività parascolastiche;
  • coloro che svolgono attività organizzate dal CONI, da società sportive affiliate alle Federazioni sportive nazionali, alle Discipline associate, agli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI, che non siano considerati atleti agonisti ai sensi del decreto ministeriale 18 febbraio 1982
  • coloro che partecipano ai giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale

Inoltre


  • I praticanti di attività sportive non agonistiche si sottopongono a controllo medico annuale che determina l’idoneità a tale pratica sportiva. La certificazione conseguente al controllo medico attestante l’idoneità fisica alla pratica di attività sportiva di tipo non agonistico è rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta, relativamente ai propri assistiti, o dal medico specialista in medicina dello sport su apposito modello predefinito (allegato C).
  • È obbligatoria la preventiva misurazione della pressione arteriosa e l’effettuazione di un elettrocardiogramma a riposo, refertato secondo gli standard professionali esistenti.
  • In caso di sospetto diagnostico o in presenza di patologie croniche e conclamate è raccomandato al medico certificatore di avvalersi della consulenza del medico specialista in medicina dello sport e, secondo il giudizio clinico, dello specialista di branca.


Definizione di attività sportiva agonistica.



Certificazione



(Decreto del Ministero della Salute, 18 febbraio 1982)

Il predetto decreto demanda alle federazioni sportive nazionali ed agli enti sportivi riconosciuti dal CONI (discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva) il compito di qualificare come agonistiche le singole e specifiche attività sportive.

Pertanto sono obbligati a richiedere il certificato medico agonistico tutti coloro che, in quanto tesserati alle federazioni sportive nazionali, alle discipline associate ed agli enti di promozione sportiva, praticano un’attività sportiva che i suddetti enti qualificano come agonistica. Sono inoltre obbligati a richiedere tale certificato gli studenti che partecipano alle fasi nazionali dei Giochi della Gioventù.



Il certificato medico agonistico può essere rilasciato unicamente dai medici specializzati in medicina dello sport.

La visita medica, finalizzata ad ottenere la certificazione, si svolge secondo un protocollo nazionale definito dal citato decreto e che varia a seconda delle diverse discipline sportive. La periodicità della visita di controllo solitamente è annuale, salvo alcuni sport per i quali è biennale (ad esempio golf, tiro con l'arco).

Ai soggetti ritenuti idonei viene rilasciato il certificato di idoneità, il quale deve essere conservato presso la società sportiva, cui il soggetto stesso appartiene e costituisce condizione indispensabile per la partecipazione ad attività sportive agonistiche.

In caso di inidoneità il medico che ha effettuato la visita deve, entro 5 giorni, darne comunicazione all’atleta, al sistema pubblico di riferimento, nonché alla società sportiva di appartenenza dell’atleta, però a ques’ultima viene comunicato il solito esito negativo senza la diagnosi. L’atleta può proporre, entro 3 giorni, ricorso dinanzi alla Commissione Regionale di Appello.


DIRETTORE SANITARIO:
Dr.ssa Valeska Concetta Di Renzo
Medico Chirurgo Flebologo, Chirurgia Generale

COLLABORAZIONE SOLO SU PRENOTAZIONE DI:

Dr. Domenico De Santis
Specialista in Geriatria
Cardiologia

Dr. Carlo Pietrantuono
Specialista in Chirurgia Endocrina
Dr.ssa Iolanda Santimone
Biologa Nutrizionista
Dr. Nicola Camposarcone
Specialista in Anestesia e Rianimazione
Dr. Isidoro Pesare
Medico Specialista in:
Medicina dello Sport
Fisiatria

Dr. Nicola Muscatiello
Medico Specialista in:
Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

Dr. Giuseppe Franchino
Medico Chirurgo specialista in:
Neurologia
Medicina Fisica e Riabilitazione

Dr. Raffaele Carputo
Medico Chirurgo specialista in:
Ginecologia

Dr. Pier Andrea Della Camera
Medico Chirurgo specialista in:
Urologia-Andrologiaa

Dr. Vincenzo Borrelli
Medico Chirurgo specialista in:
Chirurgia Generale - Bariatrica

Maria Chiara Spatafora
Ostetrica, Perfezionata in Riabilitazione del Pavimento Pelvico
MODALITÀ DI ACCESSO
Le prestazioni vengono erogate nell’ambulatorio sito in viale Manzoni 71/F, Campobasso.
Per le prenotazioni delle visite specialistiche l’utente deve rivolgersi, di persona e/o telefonicamente, all’ufficio accettazione (n. tel. 0874 1960746) durante gli orari di apertura dello studio.

ORARI ACCESSO
Dal Lunedì al Venerdì con il seguente orario:
Mattina dalle 8.30 alle 12.30
Pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00

I prelievi vengono effettuati dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 10.00


RITIRO REFERTI
I giorni di ritiro delle analisi cliniche variano a seconda della tipologia delle analisi richieste. È possibile ricevere i risultati degli esami anche via email, rilasciando preventivamente in segreteria l’indirizzo di posta elettronica.

MODALITA’ DI PAGAMENTO
il centro VSK Medical è munito del sistema di pagamento elettronico POS.



VSK medical, inoltre, è collegata con altre strutture Sanitarie pubbliche e private, accreditate con il SSN, per provvedere nei casi necessari al ricovero in tempi brevi del pazienti.